Il Comune vuole incentivare il vuoto a rendere?

Il Comune vuole incentivare il vuoto a rendere?

Da circa due settimane abbiamo proposto, nella competente Commissione Ambiente, presieduta ora da Anna Orlando, che il Comune di Benevento incentivasse l’adesione dei commercianti ad una sperimentazione appena avviata sulla scorta del decreto del 3 luglio 2017, n. 142 (“Regolamento recante la sperimentazione di un sistema di restituzione di specifiche tipologie di imballaggi destinati all’uso alimentare”).

Sostanzialmente, non prevedendo il Governo degli incentivi, le Amministrazioni locali potrebbero garantire una riduzione della TARI agli esercenti che svolgano una funzione preziosa di recupero del vetro che garantisca sia il suo riutilizzo sia una minore presenza di frammenti di vetro che rendono spesso impervio camminare o andare in bici in città.

A tal fine abbiamo trasmesso alla Presidente e alla Commissione una schema di mozione che impegni Sindaco e Giunta ad approvare, congiuntamente all’esame ed approvazione dei documenti di programmazione economico-finanziaria dell’Ente per il triennio 2018-2020, forme di incentivo economico per gli esercenti, nonché per i produttori e distributori, che aderiranno alla sperimentazione, oppure altre forme di agevolazione.

Aspettiamo una risposta in tempi rapidi sulla questione, tenendo conto del fatto che, anche se la sperimentazione del VAR durerà un anno che andrà dal 7 febbraio 2018 per concludersi il 6 febbraio 2019, occorre fare in fretta in quanto l’adesione alla sperimentazione sarà monitorata. Dunque, affinché sia un successo – come ci auguriamo – bisogna fare in modo che gli esercenti aderiscano fin da subito.

movimento5stellebenevento

Leave a Reply

Show Buttons
Hide Buttons