Istituzione della Biblioteca Comunale di Benevento

Istituzione della Biblioteca Comunale di Benevento

Questo è un momento importante, oseremmo dire solenne, per una città, che pur ricca di biblioteche (a dire il vero ardue da usufruire) non ha tuttavia mai avuto una Biblioteca Comunale.

Onore, dunque, a Rossella Del Prete che l’ha fortemente voluta e all’Amministrazione che l’ha supportata. Voteremo con grande piacere sì alla proposta di delibera, memori di una bellissima e celeberrima frase di Marguerite Yourcenar, l’autrice de Le memorie di Adriano

A dire il vero l’iter che oggi si compie non era iniziato benissimo, con la volontà di imporre tempi strettissimi per l’approvazione del “Regolamento” e un’iniziale diffidenza dell’Assessora che riteneva l’atteggiamento dell’opposizione mirante solo a rinviare per principio o allungare i tempi. Al contrario, come credo lei stesso ha capito, c’era volontà di dare un contributo concreto a migliorare il testo del “Regolamento” con proposte serie.

Come già ripetuto in Commissione, avremmo preferito la definizione preventiva di un piano economico da accompagnare al “Regolamento”, una descrizione più accurata degli spazi e un anche sommaria descrizione del patrimonio librario che va a costituire la Biblioteca.

Al di là di questi screzi, abbiamo tutti apprezzato, però, la presenza della Del Prete che ha dato un modello che dovrebbe essere ripetuto più spesso di collaborazione tra Giunta e Consiglio. Speriamo che anche le parole scritte ieri dall’Assessore De Nigris preludano ad una fase meno decisionista e più collaborativa dell’Esecutivo Mastella.

Ancora una volta, ai duri di cervice, ribadiamo che la nostra è stata, è e sarà un’opposizione costruttiva: critica ma anche propositiva quando si persegue il bene comune e quando, anche a livello di metodo, si cerca la condivisione con l’opposizione al fine di migliorare una proposta o un’iniziativa.

 

 

movimento5stellebenevento

Leave a Reply

Show Buttons
Hide Buttons