Il M5S chiede più comunicazione su vaccinazioni e anticorpi monoclonali

Il M5S chiede più comunicazione su vaccinazioni e anticorpi monoclonali

In un puntuale servizio del 20 aprile scorso, apparso su Gazzetta di Benevento, è stato raccolto il “grido di allarme” lanciato dal direttore generale dell’Azienda Ospedaliera “S. Pio”, Mario Ferrante, riguardo al mancato coinvolgimento della medicina territoriale circa la somministrazione di anticorpi monoclonali.

L’ASL è stata coinvolta al riguardo, ma il neo ambulatorio, collegato al reparto ospedaliero di Malattie infettive, non registra il suo utilizzo da parte dei pazienti positivi al Covid e che presentano contemporaneamente altre patologie, quali per esempio diabete, obesità, asma.

Il dr. Ferrante ha invitato i medici di base, i medici di famiglia, a prenotare subito sulla Piattaforma i propri pazienti bisognosi di immediata somministrazione di anticorpi monoclonali “che rappresentano l’alter ego del vaccino”, per non far correre loro il serio rischio di finire in terapia intensiva, a volte senza alcuna speranza di salvarsi. E siamo tutti, purtroppo, a conoscenza del pesante debito di vite umane che sta pagando la nostra realtà.

Già a fine dicembre scorso il MoVimento 5 Stelle aveva denunciato la mancanza di una capillare campagna informativa per aiutare la gente a superare i timori sui vaccini, chiedendo il coinvolgimento dell’Ordine dei Medici di Benevento, nell’adempimento del suo ruolo di organo ausiliare dello Stato, in modo che i medici di famiglia potessero rispondere a domande non scontate: “potrà fare il vaccino chi ha il diabete, chi ha avuto un infarto, chi sta combattendo un tumore, chi è stato sottoposto a trapianto, chi ha una diagnosi di sclerosi multipla, chi soffre di allergie?”

Ed anche al Sindaco della città avevamo chiesto di fare la sua parte.

Alla luce delle importanti affermazioni del direttore Ferrante, ci rivolgiamo al sindaco Mastella, massimo responsabile della salute cittadina, per rinnovargli l’invito ad impegnarsi nell’attività di programmazione e di coordinamento della campagna vaccinale.

Gli chiediamo perciò di adottare tutte le misure necessarie perché i medici di base prenotino la somministrazione di anticorpi monoclonali presso l’ambulatorio dedicato dell’Ospedale San Pio per i loro pazienti positivi al Covid 19 e con comorbilità .

Non si può perdere ulteriore tempo prezioso per salvare la vita dei nostri concittadini.

 

Le Consigliere del M5S al Comune di Benevento

Marianna FARESE

Anna Maria MOLLICA

movimento5stellebenevento

Leave a Reply